Inizia il 2016 con l’impronta di Imprint

Ricordate la splendida collezione di stoffe Imprint, quella con quei motivi raffinati e quei colori così di impatto di cui la fortunata vincitrice del nostro primo giveaway sta per avere un assaggio?

 

banner_134
Noi la adoriamo, proprio perché con i suoi colori intensi, ma sobri, e i suoi disegni dallo stile esclusivo è adatta a tutte le stagioni.
Non a caso è stata scelta per realizzare un quilt di grande effetto, perfetto per rendere il letto più caldo, d’inverno, e passare, poi, a vivacizzare il salotto nelle altre stagioni.
Fino al 15 gennaio 2016, acquistando almeno tre metri di stoffe della collezione Imprint (anche assortite), riceverete in regalo il pdf del progetto per realizzare il top del quilt!*

Continua a leggere

1° giveaway

Care (e cari) Patchwork Victim,

come avrete capito, abbiamo deciso di creare questo sito perché siamo i primi a impazzire per le stoffe da patchwork e i loro possibili abbinamenti, e abbiamo voluto far nascere uno spazio dedicato a quelli come noi.

Ciò che non ci aspettavamo è il successo fulminante che abbiamo avuto in questi primi giorni. Non cifre da capogiro per il web, ma comunque numeri che, considerando che siamo nuovi e misconosciuti, ci danno enorme soddisfazione.

Per dimostrare la nostra gratitudine a chi già ci dà fiducia, abbiamo deciso di lanciare un “giveaway”, cioè di fare una specie di regalo di benvenuto a uno dei primi membri della nostra community (che parolone!).

Continua a leggere

Le nostre collezioni natalizie

Bentornate e bentornati sul blog di Patchwork Victim,

oggi cominciamo a parlare di stoffe, cosa che ci viene di certo meglio.

Lo facciamo oggi, perché manca un mese a Natale, e si entra nel vivo della preparazione dei regali.

Più di altre ricorrenze il Natale è il trionfo del cucito creativo, poiché è una festa che, indipendentemente dalle convinzioni personali, induce a riflettere sui nostri affetti e sulle cose veramente importanti, e un dono realizzato con le nostre mani, che aggiunge all’oggetto il valore del nostro tempo e del nostro impegno, è un bel modo per far sapere alla persona che lo riceve quanto teniamo a lei.

Chi ha più esperienza può concedersi ancora un paio di settimane fantasticando di nuovi progetti o rielaborando schemi noti per personalizzarli, ma per chi non ancora non padroneggia tutte le malizie del mestiere per risparmiare tempo, come qualcuno qui in redazione, è giunto il momento di armarsi di rotella, righelli e macchina per cucire.

Continua a leggere

Benvenute e benvenuti!

Benvenute e benvenuti!

È sempre difficile saltarsene fuori dal nulla e presentare se stessi e le proprie intenzioni senza risultare confusionari o troppo didascalici, perciò, scusateci fin d’ora per la scarsa fantasia.

Siete su Patchwork Victim, un sito dedicato – come speriamo che dica il nome – alle appassionate di patchwork e cucito creativo, a quelle, in altre parole, che “love shopping”, sì, ma in merceria.

Se siete alla ricerca di stoffine “americane” inedite, ma non avete intenzione di pagarle una fortuna, né di comprarne metri e metri per spuntare un buon prezzo (e già che ci siamo, non vi va di scervellarvi con l’inglese), probabilmente quello che segue vi interessa.

Continua a leggere