,

La prima challenge di Patchworkvictim

Il Trieste Modern Fun si è appena concluso ma un’altra sfida è già iniziata: tutte le partecipanti hanno ricevuto un pacchetto di tessuti con cui partecipare alla nostra prima challenge.

Queste sono le linee guida:

Prima Modern Challenge Patchworkvictim: “La tua casa immaginaria”

La casa immaginaria può essere un castello o una semplice roulotte o qualsiasi altra costruzione in cui ti senti protetta e al sicuro. Sei pronta a realizzarla con il tessuto? Patchworkvictim indice la sua prima challenge in stile Modern: “La tua casa immaginaria”.

  1. Il soggetto è la casa e deve essere interpretato con le caratteristiche dello stile patchwork “Modern”. Il web è pieno di esempi sullo stile Modern, documentati prima di metterti al lavoro. A questo proposito i lavori che non osserveranno le caratteristiche Modern non verranno presi in considerazione.
  1. Dovranno essere usati i tessuti forniti da Patchworkvictim e sarà possibile integrare con tessuti della stessa collezione e/o solidi a piacere.
  1. Misure del lavoro: strettamente 50 x 50 cm con una tolleranza di un paio di centimetri tenendo conto che la quiltatura riduce sensibilmente il lavoro.
  1. Non sono permesse lavorazioni Art Quilt che prevedono un’elaborazione della superficie del lavoro quali aggiunta di pizzi o passamanerie, pittura, bottoni o perline. Il lavoro deve risultare composto solo dai tessuti e dal filo della quiltatura. Chi desidera aggiungere o realizzare il lavoro in applique’, questa deve essere eseguita con il collante termoadesivo.
  1. La quiltatura potrà essere eseguita con doppio trasporto o free motion oppure a mano, ma in questo caso usare solo filo Perle’ n.12 in linea con le caratteristiche dello stile Modern e deve tassativamente essere usata imbottitura 80/20 cioè 80 cotone e 20 poliestere.
  1. Sul retro del lavoro vanno apposti: nella parte superiore un tunnel per tutta la lunghezza del lavoro e largo cm 8 e un’etichetta in tessuto recante il titolo del lavoro, nome, cognome, indirizzo e cellulare dell’autore.
  1. Per la selezione dei lavori spedire entro e non oltre il 30 giugno 2017 due foto chiare e luminose, possibilmente in alta risoluzione. Una del solo lavoro fotografato in modo che risulti perfettamente quadrato e una di un particolare via mail a info@patchworkvictim.it. I lavori selezionati dovranno poi pervenire a Patchworkvictim entro il 15 luglio 2017 e l’autore si fa carico della sua spedizione.
  1. I lavori selezionati resteranno a disposizione di Patchworkvictim per un periodo di tempo di due anni per eventuali mostre nel punto vendita di Trieste e in altre situazioni che Patchworkvictim riterrà opportune. I lavori potranno essere fotografati e le foto usate a scopo divulgativo.
  1. Patchworkvictim e le referenti della Modern Quilt Guild Italy sceglieranno a loro insindacabile giudizio i lavori da esporre e saranno assegnati due premi: un buono di euro 50 da spendere presso Patchworkvictim e un premio in tessuto della ditta Stof.
  1. I partecipanti s’impegnano a osservare tutte le linee guida pena l’esclusione dalla challenge.

Non hai potuto partecipare al Trieste Modern Fun ma vorresti comunque cimentarti con la challenge? Puoi farlo, acquistando un pacchetto di tessuto cliccando qui.

In bocca al lupo a tutte le partecipanti!

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *