Polaroid for children: finiti i top!

Il 10 aprile da Patchworkvictim c’è stata una nuova giornata dedicata al nostro progetto “Polaroid for Children“; sarò di parte, ma posso solo dire che è stato fantastico! In negozio si sono alternate parecchie amiche, che si sono messe a disposizione con generosità, affetto, cura: hanno progettato, tagliato, stirato, cucito, chiacchierato, scherzato e perfino intrattenuto la mia Bea (che ormai si diverte più in negozio che in camera sua). Grazie al loro aiuto abbiamo lavorato velocemente, finendo il secondo top, i cui blocchi erano stati già realizzati la volta scorsa.

Nel progettare il terzo quilt eravamo un po’ in difficoltà perchè le polaroid rimaste avevano stili e colori molto diversi; ma è stato un bene, perchè così le abbiamo divise ed invece di uno abbiamo realizzato due quilt, appena un po’ più piccoli del precedente. Uno pieno di colore, con un bellissimo fondo arancione…

…l’altro dai toni più country, incorniciato da un’elegante griglia formata da due tessuti.

A fine giornata abbiamo rimirato con orgoglio i tre nuovi top, che stanno raggiungendo le mani delle generose longarmer che si sono messe a disposizione per completare ed arricchire i lavori con la loro preziosa arte.

Per chi ancora non conosce questo progetto: Polaroid for Children è un’iniziativa benefica di Patchworkvictim, che ha invitato le proprie amiche e clienti a donare delle polaroid di stoffa. Ne sono arrivate circa 250, ben oltre i nostri pronostici; buona parte di queste sono state cucite, grazie anche alla sponsorizzazione della Aurifil, che ci ha donato il filato necessario, oltre a gadget e premi per chi ci ha dato una mano nell’assemblaggio, in 4 quilt, che verranno donati all’Associazione ABC Burlo Bambini chirurgici di Trieste. Il tessuto per l’assemblaggio, il retro e l’imbottitura sono stati donati dalla Torrenuvola società cooperativa sociale (a cui fa capo la nostra attività); tre longarmer (Tiziana Tomè di Officinatessile, Alessia Franco dell’Associazione Punto e Daniela Colombo) quilteranno gratuitamente i nostri quilt. Il primo è già pronto ed è bellissimo, ma per vederlo dovrete aspettare la prossima puntata!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.