Nelle ultime settimane siamo letteralmente impazzite per i progetti a strisce: dalle tovagliette di cui abbiamo pubblicato i tutorial ai cuori che abbiamo condivisi sul gruppo facebook Patchwork Village, vi abbiamo contagiato con il nostro amore per i jelly roll. Piccoli e colorati, comodi da usare perchè già della “taglia” giusta per molti progetti veloci e divertenti, ne abbiamo realizzati in molte tonalità diverse.

Ma dove sono nati i jelly roll? Forse non tutti sanno che “jelly roll” è un marchio registrato di Moda Fabrics: i loro rotoli da 40 strisce creati attingendo alle singole collezioni dei molti designer hanno avuto così tanto successo da entrare nel linguaggio comune delle quilters (possiamo dire che è stato un po’ come la Nutella? Sul serio, chi la chiama “crema spalmabile alle nocciole”?).

Con queste premesse, non poteva esserci momento migliore per accogliere l’ultima novità di Moda Fabrics in tema di pretagliati: si chiamano Honey Bun e sono delle raccolte di 40 strisce, sempre tratte da una singola collezione, ma invece di essere larghe 2,5″, in questo caso le strisce sono più strette, solo da 1,5″. Delle autentiche delizie, comodissime da utilizzare per tanti progetti diversi, dai più semplici ai più articolati.

Ecco un esempio da provare subito: dei meravigliosi cuscini realizzati con le strisce dei Honey Bun ed una semplice quiltatura che valorizza il progetto.

Se desideri approfondire la possibilità di utilizzo di questi gioiellini di tessuto ti lascio due link al blog di Moda Fabrics dove troverete tanti quilt diversi, uno più bello dell’altro: leggi qui e qui.

Ti ho convinto a provarli? Scopri l’Honey Bun che ti piace di più sul nostro sito!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *