Articoli

Ad un anno dall’inizio della pandemia che ha stravolto le nostre vite, mi piace tornare a parlare dei corsi di cucito: negli ultimi 12 mesi abbiamo tenuto le nostre lezioni solo in periodi limitati ed in forma individuale e vi possiamo assicurare che ci sono mancati, in tutti i sensi; è mancata un’entrata importante, ma ancor di più è mancato il consolidarsi delle relazioni con le nostre clienti ed il poter rispondere concretamente alle richieste delle molte persone che volevano imparare con noi. La situazione non è cambiata, nel senso che indipendentemente dal colore della zona, gialla o arancione, il limite è sempre il rispetto della norma che fissa il numero massimo delle persone che possono essere presenti contemporaneamente in negozio, che è davvero basso e già ci costringe, a volte, a farvi sostare fuori dalla porta prima di farvi entrare in negozio.

Continua a leggere

L’autunno è arrivato e con l’aria più fresca molte appassionate di cucito rispolvereranno la fedele macchina da cucire accantonata nei mesi più caldi: avete voglia di tanti progetti nuovi perfetti per questa stagione? Da Patchworkvictim siamo pronte per presentarvi la nuova collezione autunno/inverno di Katia Fabrics: tanti nuovi tessuti, jersey, felpa e qualche sorpresa, oltre alla nuova rivista Origins.

Continua a leggere

Come si evince facilmente dal nome, Patchwork Victim è un progetto (che va oltre lo shop online e il negozio a Trieste) ispirato alla nostra passione per il patchwork e i tessuti dalle fantasie più insolite e graziose, dalla gioia di accostare stoffe con fantasia per realizzare con le nostre mani grandi e piccoli progetti di cucito creativo che rendano più allegra e personale la nostra quotidianità.
Potevamo lasciar fuori da questo mondo l’abbigliamento?
Guardiamoci in faccia: con una passione così – e delle stoffe così! – quanto potevamo resistere senza fare neanche un passo nella sartoria e nel mondo dei tessuti per creare vestiti?

Continua a leggere